Osservazione psicobiosomatica del "diabete"

Riequilibrio attraverso alimentazione e trattamenti di riflessologia plantare

Inizio a giugno 2024 - sconto del 20%

 

Sempre più persone osservano la propria glicemia che si innalza e si abbassa frequentemente.

La glicemia ci dice della presenza di zuccheri nel sangue. Un aumento di zucchero nel sangue porta a iperglicemia fino ad arrivare alla patologia chiamata comunemente "diabete mellito".

Oggi sappiamo che le cause principali dell'aumento di zuccheri nel sangue sono due (leggi qui per saperne di più).

Così come sappiamo che ci sono diverse situazioni che sono collegabili all'eccesso di zuccheri, tra cui troviamo anche il diabete insipido (leggi qui) che è assai diverso dal diabete mellito.

Uno dei sintomi evidenti dell'abbondanza di zuccheri è la comparsa di un grasso adiposo nella zona della pancia, e poi anche in altre zone del corpo, come conseguenza dell'immagazzinamento dello zucchero nelle cellule (leggi qui per saperne di più).

Quando poi la situazione prosegue a lungo, ecco che le cose si complicano e si può arrivare ad avere una insulino-resistenza, che è un po' l'anticamera della situazione patologica che viene definita col nome di diabete mellito (leggi qui come avviene la resistenza insulinica).

 

Cosa fare?

La Naturopatia e le conoscenze naturali offrono molto per le persone che hanno sintomi di iperglicemia e diabete.

In primo luogo, con una osservazione psicobiosomatica dei sintomi dell'organismo e delle abitudini alimentari, possiamo riconoscere ciò che il corpo sta manifestando. Questo è molto importante per poi intervenire e mettere in atto i cambiamenti necessari.

Un'altra ottima opportunità è quella di aiutare l'organismo in un riequilibrio degli organi e apparati coinvolti in questi sintomi. Ad iniziare dal pancreas, l'organo che produce l'insulina. In questo caso possiamo avvalerci di due tecniche naturali. Una, antica quanto efficace, è la riflessologia plantare. Un'altra, recente e sempre più utilizzata, è la kinesiologia applicata.

 

Perchè aiutarsi con la Naturopatia?

Potremmo fare un elenco delle problematiche che si trova ad affrontare che vive situazioni di "diabete" e sbalzi glicemici frequenti.

Si tratta di situazioni talmente diffuse che tutti ne abbiamo potute osservare. Tutti noi conosciamo (purtroppo) persone che vivono queste situazioni e sappiamo bene quanto la vita si complichi.

I motivi per intervenire sono molti e possiamo ricondurli, anzitutto, ad una volontà di stare bene. Il benessere è una scelta.

Certo, la Naturopatia non offre la bacchetta magica (o "la punturina" per continuare a mangiare ciò che si vuole). Per cambiare la situazione  bisogna essere disponibili a cambiare qualcosa.

Come diceva Einstein, se non cambi niente in una formula non puoi pretendere un risultato diverso.

Ovvero, se il diabete è il risultato di ciò che hai fatto fino ad ora, per migliorare la situazione devi cambiare qualcosa.

 

Ecco 2 opportunità per migliorare (anche risolvere, per chi lo vuole) le situazioni collegate all'iperglicemia.

1) Consulenze personalizzate su alimentazione e psicobiosomatica.

Durata: 2 sessioni, durata 90 minuti, a distanza di circa 2 settimane.

Possibilità di effettuarle in presenza o online, su Zoom.

La prima è focalizzata sull'alimentazione e le abitudini alimentari della persona.

Nella seconda sessione andiamo ad osservare gli aspetti emozionali che attivano la presenza di zuccheri nel sangue e questi sintomi.

Possibilità di estendere la durata qualora i temi emersi richiedano più interventi.

Conoscenze e tecniche utilizzate: Naturopatia, educazione alimentare, Enneagramma, Ferite emozionali, Cinque Leggi Biologiche.

2) Ciclo di trattamenti di riflessologia plantare e kinesiologia applicata.

Durata: 10 trattamenti, durata 50 minuti, 2 volte a settimana.

I trattamenti stimolano l'organismo a un riequilibrio degli organi e apparati coinvolti in questi sintomi. Ad iniziare dal pancreas.

Possibilità di estendere i trattamenti, in base alle esigenze personali.

Conoscenze e tecniche utilizzate: Naturopatia, riflessologia plantare, kinesiologia applicata, Cinque Leggi Biologiche.

 

IMPORTANTE portare in evidenza che le informazioni condivise dal naturopata non sono prestazioni mediche e non hanno finalità di cura della malattia, di riduzione del peso e comunque non rientrano negli ambiti di medici e nutrizionisti.

Con la Naturopatia consideriamo l'essere umano e l'alimentazione da un paradigma di osservazione olistico ed energetico, finalizzati al benessere generale della persona, da integrare con tecniche naturali e sempre con una visione della persona nella sua globalità.

 

Questi percorsi sono per te quando:

- hai situazioni frequenti di glicemia alta o bassa

- ci sono persone, nella tua famiglia di origine, che manifestano questi sintomi e credi che possano interessare anche te

- desidere conoscere quanto sia dannoso un eccesso di carboidrati per il tuo organismo

- desideri prenderti cura del tuo benessere utilizzando conoscenze e tecniche naturali

- desideri fare un passo in più nella conoscenza di te stessa/o
- senti che è arrivato il momento di amarti


Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti


 

Se hai scelto Paypal,

completa adesso il pagamento.

Specifica l'importo in base al percorso che hai scelto.